ORDINE TSRM E PSTRP

Provincia di Bologna

Giornata nazionale per la sicurezza delle cure e della persona assistita – World Patient Safety Day, 17 Settembre 2019.

Oggi è la giornata mondiale della sicurezza dei pazienti. Nessuno dovrebbe essere danneggiato nell’assistenza sanitaria. Eppure, ogni giorno, migliaia di pazienti subiscono danni evitabili durante la cura. Proprio per questo, noi professionisti sanitari, abbiamo il dovere di coinvolgere i pazienti come partner nel loro percorso di cure, dobbiamo collaborare con loro e tra di noi per creare una cultura della sicurezza aperta e trasparente, dobbiamo incoraggiare la segnalazione degli errori e l’apprendimento da questi. Collaboriamo e comunichiamo per la sicurezza del paziente! 

L’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) lancerà una campagna globale per sensibilizzare l’opinione pubblica sulla sicurezza dei pazienti e sollecitare le persone a dimostrare il loro impegno per rendere l’assistenza sanitaria più sicura.

La nostra Federazione Nazionale ha lavorato, per questa occasione, ad un progetto di traduzione e divulgazione di una importante pubblicazione La sicurezza della Persona assistita in diagnostica per immagini: un documento congiunto della European Society of Radiology (ESR) e della European Federation of Radiographer Societies (EFRS)

Il 7 settembre 2018 è stato inoltre istituito a livello Nazionale, il Gruppo di lavoro che si occuperà della “Gestione del rischio e sicurezza in sanità” coordinato da Migliorini Matteo (www.tsrm.org/index.php/gestione-del-rischio-e-sicurezza-in-sanita/) e che vede al suo interno rappresentanti di tutte le professioni sanitarie (area assistenziale, diagnostica, prevenzione e riabilitativa), con il quale d’ora in poi, ogni professionista sanitario potrà condividere dubbi, criticità o portare particolari esempi a discussione di tale gruppo (sicurezza.sanita@tsrm.org).